Nel 2018 numerosi lavori hanno interessato il nostro polmone verde, il Parco della Chiusa, di seguito potete vederne una documentazione fotografica. Ricordiamo che il Parco fa parte del Sito di Interesse Comunitario (SIC) e Zona di Protezione Speciale (ZPS) “Boschi di San Luca e Destra Reno” e del Paesaggio semi-naturale Protetto “Colline di San Luca”.

Galleria lavori

 Rete sentieristica1

 Risistemazione idrogeologica e sentieristica del versante ovest della collina in confine con Bologna

I lavori, finanziati dal Piano di Sviluppo Rurale (Misura 8) e dal Comune di Casalecchio di Reno, hanno portato alla messa in sicurezza dell’area boscata tramite il taglio selettivo di piante e la realizzazione di taglia acque lungo la sentieristica principale.

Realizzazione di cartellonistica a carattere turistico-divulgativo 
Dall’estate 2018 una nuova, corposa, cartellonistica racconta ai frequentatori i luoghi del Parco della Chiusa, le sue caratteristiche storiche e naturali, le regole da rispettare. I cartelli sono stati realizzati dal Comune di Casalecchio di Reno, che ne ha curato i testi e la grafica, stampati e montati dall’Ente di Gestione per i Parchi e al Biodiversità Emilia Orientale con fondi del Piano di Azione Ambientale.

Creazione di un percorso didattico/divulgativo sul ciclo vitale delle farfalle
Il percorso è costituito da aiuole con relativa cartellonistica realizzate del WWF in collaborazione con l’Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Orientale ed il Comune di Casalecchio di Reno, con fondi del Piano di Azione Ambientale.

Riqualificazione della rete sentieristica e rifacimento di alcuni tratti di staccionate 
I lavori hanno interessato il sentiero dei Bregoli, la via Panoramica nei pressi della Casa dell’Orso e sono stati realizzati dall’Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Orientale con fondi del Piano di Azione Ambientale.

Realizzazione di arredi 
Sono stati realizzati tavoli con panche, panchine, riciclando materiale reperito in loco. I lavori sono stati eseguiti a cura dall’Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Orientale con fondi del Piano di Azione Ambientale.

Sistemazione idrogeologica del tratto di via Panoramica
La sistemazione consente di raggiungere più agevolmente gli orti comunali ed è stata realizzata dal Consorzio della Bonifica Renana.

Riqualificazione del viale dei ciliegi
Lungo la via Panoramica tra Corte S. Gaetano e Villa Ada è stato riqualificato il viale dei Ciliegi con l’abbattimento delle alberature non più vegetanti e la piantumazione di 10 esemplari di ciliegio di varietà antiche.
L’abbattimento è avvenuto grazie al Corpo delle Guardie Ecologiche Volontarie (GEV) che ha anche collaborato con l’Amministrazione comunale alla piantumazione dei nuovi alberi offerti dal Vivaio Maioli Frutti Antichi di Enzo Maioli di Salvaterra (RE). Le nuove piante, comprese quelle delle aiuole sul ciclo vitale delle farfalle, sono state irrigate grazie alla collaborazione con l’associazione Alpini Casalecchio di Reno e Sasso Marconi.

Manutenzione delle buche riproduttive della Salamandrina dagli occhiali
La manutenzione dell’habitat riproduttivo dell’anfibio simbolo del parco, la Salamandrina perspicillata, è stata eseguita da esperti del WWF in virtù di una convenzione con il Comune di Casalecchio di Reno.

Viale di ingresso degli ippocastani
Considerate le molteplici segnalazioni ricevute dal servizio Ambiente e le cadute di rami dovute agli eventi atmosferici avversi che si sono verificati negli ultimi anni, l’Amministrazione comunale ha affidato l’incarico per lo svolgimento di una indagine conoscitiva sullo stato di salute delle alberature costituenti il viale di ingresso degli ippocastani. Indagine che verrà ultimata a breve e i cui risultati verranno successivamente condivisi con la comunità.